Maiorca è un’isola che conquisterà il cuore di tutti gli amanti della Natura.
La più grande delle Baleari, con i suoi 500 chilometri di spiagge, molte delle quali caratterizzate da rocce calcaree bagnate dal mare cristallino, con dune, pinete, piccole calette incastonate. Le sue spiagge sono di una bellezza rara, e questo aspetto unito al clima piacevole che potrete trovare durante gran parte dell’anno, rende Maiorca una delle mete più interessanti per trascorrere una vacanza al mare, anche in Primavera. Continuate a leggere se siete curiosi di sapere quali sono le spiagge più belle.

Spiaggia di Coll Baix

La spiaggia di Coll Baix non è molto facile da raggiungere, ma una volta arrivati vi farà esclamare “ne è valsa la pena!”. Dovrete percorrere un sentiero di circa un chilometro, da Cami de la Muntanya. Poi proseguite fino al rifugio. Una volta lì dovrete raggiungere a piedi la spiaggia, seguendo il sentiero.

Cala de Los Moros

Si tratta di una spiaggia indimenticabile, molto piccola. Se avete intenzione di andarci fatelo presto nel mattino, quando non c’è ancora tanta gente.

Es Trenc

Spiaggia bianchissima e acqua bassa. Sembra una spiaggia caraibica, e invece siamo alle Baleari. Da qui potrete raggiungere anche altre due spiagge molto belle: Es Pregons Grans ed Es Pregons Petits, frequentate soprattutto da nudisti. Quella di Es Trenc è una spiaggia attrezzata, anche di parcheggio, e che durante i mesi estivi è molto affollata. Per raggiungerla potrete attraversare le suggestive saline di Es Trenc.

Cala Egos

Si trova in un’insenatura ed è delimitata da scogliere e pini. Qui il mare va dal verde al turchese, in base alla luce. Potrete raggiungerla sia via mare che a piedi da Cala D’Or.

Cala Mondragò

Questa spiaggia si trova nel Parco Naturale di Mondragò. La sua è una bellezza selvaggia. Questa zona pullula di baie sabbiose e di calette rocciose, contorniate da dune e foreste. La cala è chiusa da due promontori rocciosi. Anche i fondali sono interessanti, infatti una delle attività sportive più praticate qui è lo snorkeling.

Cala Mitjana

Questa cala è circondata da pini che arrivano fino all’acqua e da sabbia bianchissima, bagnata da un mare turchese. Per arrivarci bisogna camminare dalla vicina Cala Sa Nau per una ventina di minuti. Forse non proprio facile da raggiungere ma ne vale la pena. Inoltre, la cala è riparata dal vento ed è un vero paradiso.

E voi, quali spiagge ci consigliate?

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *