Ponza è un’isola in provincia di Latina, caratterizzata per il suo fascino romantico, con tantissime spiagge che potrete raggiungere a piedi o in barca. Il panorama è davvero da cartolina, con le case colorate sul Porto Borbonico, il piccolo porticciolo di Borgo Santa Maria, i vicoli, le case grotta a Le Forna, le mulattiere che si arrampicano tra le agavi, l’odore del rosmarino, i tramonti sanguigni e ovviamente il mare. Oggi vi spiegheremo quali sono le spiagge più belle di Ponza, per le vostre vacanze di Primavera. L’isola infatti, già da maggio, è pronta ad accogliere i turisti in cerca dei primi raggi di sole. Le spiagge sono lungo tutto il perimetro di Ponza, quindi non avrete che da sceglierla in base a come soffia il vento!

Spiaggia di Chiaia di Luna

Un anfiteatro naturale, a forma di falce. All’epoca dei Greci e dei Romani questo era un porto, ovvero un approdo naturale che si raggiungeva con un tunnel scavato nel tufo. Sulla falesia sono ancora presenti i resti delle necropoli.

Capo Bianco

Qui Fellini girò alcune scene del Satyricon. Si può raggiungero solo via barca e si caratterizza per le falesie bianche a picco sul mare. Noi vi consigliamo di visitarla tra mezzogiorno e le 16, quando le falesie sono più bianche che mai.

Faraglioni di Lucia Rosa

Questo luogo è famoso per le piccole spiagge “a sorpresa”, che si sono formate tra i vicoli. Il nome dei faraglioni, che non smette mai di suscitare curiosità, fa riferimento a una ragazza che viveva sull’isola nell’Ottocento, il cui matrimonio fu impedito dalla famiglia. Lei, per la disperazione si gettò dalla rupe sopra i faraglioni.
Qui ai Faraglioni inoltre potrete praticare anche con snorkeling e immersioni alla scoperta di relitti e grotte sottomarine.

Cala Feola

Una delle più belle spiagge di Ponza, circondata dalle colline di Capo Bosco. Fino a sessant’anni fa questa spiaggia ospitava una colonia di foche monache, durante la stagione invernale. Oggi, purtroppo, sono del tutto scomparse dal Mediterraneo.

Cala dell’Acqua

Chiamata così per via di una sorgente nei pressi della spiaggia, si trova a Le Forna, a nord di Cala Feola. Vi consigliamo di venirci al tramonto, di sedervi e di rilassarvi. Magari prendete anche una birra e godetevi lo spettacolo della Natura.

Spiaggia del Frontone

E’ una delle più famose di Ponza. E’ raggiungibile a piedi, ma si tratta di una spiaggia molto frequentata e molto vivace, quindi lasciate perdere se state cercando una spiaggia selvaggia. Infatti, quando cala il sole si trasforma in una vera e propria discoteca.

Cala Felce

E’ una spiaggia di sassi e sabbia, con rocce sulfuree color ocra, circondata da piante di felce, che danno il nome al luogo. Anche questa spiaggia si può raggiungere via mare, meglio la mattina, perché dal pomeriggio inizia ad essere in ombra.

Cala Gaetano

Poco affollata, anche in estate, gode di uno dei fondali più belli per fare snorkeling. Si tratta di una graziosa spiaggia di scogli bianchi e piccoli ciottoli che potrete raggiungere percorrendo una scalinata di trecento gradini.

E voi, ci siete mai stati a Ponza?

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *