Le Mauritius sono un sogno per molti di noi, soprattutto ora che inizia a fare freddo. Se siete tra quei fortunati che hanno la possibilità di concedersi ora una bella vacanza al caldo, dove poter sfoggiare il proprio costume da bagno, prendete in considerazione questa meta, che in questo periodo può dare il meglio di sé. Ottobre è infatti il mese ideale per visitare “l’isola del cigno”, come venne battezzata dai portoghesi. Alle Mauritius potreste ammirare i fondali corallini, visitare la capitale Port Louis o scoprire le meraviglie naturalistiche dei parchi naturali. Noi abbiamo selezionato le spiagge più belle. Continuate a leggere, se volete saperne di più.

Île aux Cerfs

Ovvero, l’isola dei cervi. Si tratta di una spiaggia sulla costa orientale, molto conosciuta dai turisti. Il motivo è facile da indovinare: mare turchese, sabbia bianca con mangrovie che creano zone d’ombra. Sulla spiaggia troverete inoltre piccole piscine naturali dove poter fare il bagno, circondati da un autentico Paradiso Terrestre.

Grand Baie

Questa è una delle spiagge più popolari di tutta l’isola, non solo per la bellezza del paesaggio, ma anche per tutti i divertimenti e la mondanità che potrete trovare qui, tra bar, ristoranti e locali. Se poi siete sportivi, avrete la possibilità di fare vela, surf, windsurf, sci nautico e immersioni di ogni tipo.

Flic en Flac

Questa spiaggia era un villaggio di pescatori, a Flic en Flac troverete una distesa di sabbia soffice e bianchissima e fondali coloratissimi. Infatti, grazie alla presenza della barriera corallina, questa spiaggia è molto amata dagli appassionati di immersioni. Qui si trova anche la “cattedrale“, un complesso di roccia situato a circa 27 metri di profondità. Vicino a questa spiaggia si trova il lago Tamarin dove avvistare i delfini.

Belle Mare

Si tratta di una spiaggia bianca, circondata da mangrovie e riparata dalla barriera corallina. Un autentico Eden. Qui potrete praticare immersioni e sport acquatici, oppure, se viaggiate con dei bimbi, portarli a divertirsi nel vicino parco acquatico.

Blue Bay

Si tratta di una riserva naturale, delimitata dalle palme e caratterizzata da sabbia candida e acque cristalline. Se state cercando un luogo tranquillo, dove potervi rilassare per qualche ora, questa è la spiaggia che fa per voi.

Pereybere

Si tratta di una spiaggia racchiusa tra Grand Baie e Cap Malheurex. Qui il mare è una piscina naturale delimitata della barriera corallina. Volete mettere la gioia di fare il bagno tra tantissimi pesci colorati?

Le Morne

Ultima spiaggia che vi consigliamo è quella di Le Morne, sabbiosa e lunga oltre quattro chilometri. Questa penisola è patrimonio dell’UNESCO, immersa in una laguna color smeraldo. Anche qui, come in altre zone delle Mauritius, potrete praticare surf, kitesurf e windsurf. Nel mare di fronte a Le Morne si verifica un fenomeno davvero curioso: l’illusione ottica di una cascata sottomarina causata dalla variazione di profondità e dalla composizione del fondale.

E voi, quali spiagge conoscete?

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *