La Toscana non è solo borghi e dolci colline, ma anche bellissime spiagge dove potersi rilassare in questi mesi estivi. Ecco quali sono le spiagge più belle del litorale toscano, secondo noi, con un occhio speciale a quelle più solitarie e selvagge.

Spiaggia di Calafuria

Poco lontana da Livorno, questa spiaggia è coperta dalla macchia mediterranea, con sabbia e scogliere di arenaria. Molto amata per i suoi fondali e per le grotte, da chi pratica immersioni, è una vera e propria piscina naturale.

Spiaggia di Castiglione della Pescaia

In provincia di Grosseto, da Legambiente è considerato “il mare più bello d’Italia” per la tutela e la valorizzazione dell’ecosistema costiero e per la conservazione dell’habitat dunale, con il coinvolgimento di scuole, cittadini e turisti.

Spiagge di Rosignano Marittima

Dette anche “spiagge bianche” per la sabbia candida e fine come il talco, nei pressi di Rosignano Solvay e Vada, e il mare turchese dovuto agli scarichi di bicarbonato di calcio da parte della Solvay nel Novecento. Bellissima per gli amanti della tintarella, ma attenzione a dove fate il bagno, in alcune zone vige il divieto di balneazione, mentre ci sono spiagge che si sono guadagnate la bandiera blu, per la qualità delle acque.

Cala del Gesso

Cala del Gesso si può raggiungere da Porto Santo Stefano, passando per la strada panoramica e poi attraversando la via dei Pionieri. Il consiglio è di chiedere indicazioni agli abitanti del luogo. È una delle cale più belle della Toscana e la più incantevole dell’Argentario, non perdetela.

Cala Violina

È facile innamorarsi di questa spiaggia in Maremma, molto suggestiva, racchiusa tra due promontori. Fa parte della Riserva Naturale delle Bandite di Scarlino, qui la sabbia è bianca e il mare limpido. Anche questa spiaggia è coperta da una rigogliosa macchia mediterranea, mentre la sabbia è composta da piccolissimi granelli di quarzo. Il nome singolare deriva dal suono che emette la sabbia quando ci si cammina sopra, che ricorda appunto quello del violino, che potrete ascoltare durante le giornate più silenziose.

Golfo di Baratti

A Piombino troverete anche questa lunga spiaggia orlata di pini secolari. La sabbia è scura, per gli antichi residui di ferro, ma l’acqua è trasparente, perfetta per un bel bagno al tramonto.

Spiaggia della Feniglia

La spiaggia della Feniglia si trova all’interno della Riserva Naturale Statale delle Dune di Feniglia. È circondata da pinete e ricoperta dalla caratteristica macchia mediterranea di mirto, eriche e euforbia, vi garantirà tranquillità. Il mare è limpido, con fondali sabbiosi e digradanti, ideale per nuotare.

E voi, conoscete altre spiagge da consigliarci?

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *